Training Autogeno e Zona

Il Training Autogeno che cosa è?

johannes-heinrich-schultz

Il dott. H. Schultz, ideatore del TA

Il Training Autogeno (TA) è una tecnica di rilassamento occidentale ideata dal medico H. Schultz tra gli anni ‘20 e ’30 e da lui elaborata a partire dagli studi sull’ipnosi. A differenza di quest’ ultima, che necessita di direttive esterne, il TA rende la persona meno vincolata alla dipendenza dal terapeuta, per divenire lui stesso autore del proprio cambiamento e del proprio benessere. Il termine Autogeno infatti, mette proprio in risalto come le modificazioni psichiche e somatiche vengono provocate autonomamente dal praticante, adattando il metodo alle proprie esigenze.

A COSA SERVE

x 1rilassato

                      Rilassarsi con il Training Autogeno

In generale la pratica del Training Autogeno influenza varie funzioni dipendenti dal Sistema Nervoso Vegetativo quali la respirazione, la circolazione del sangue ed il metabolismo. Proprio per questo il Training Autogeno è un ottimo strumento e di facile apprendimento per chi, praticando la Dieta Zona, voglia rilassarsi.
Inoltre consente di mutare il tono dell’umore ed in particolare attenua gli stati emotivi e l’ansia, portando ad un sempre maggiore grado di distensione, benessere ed equilibrio psicosomatico.

relax al chiaro di lunaPermette, infatti, di combattere lo stress, le tensioni muscolari e psichiche, la mancanza di energia, l’ansia e le sue somatizzazioni organiche: tremori, insonnia, sudorazione, tachicardia, oppressione toracica, gastrite, colite, stipsi, asma bronchiale, tic nervosi.
Nello sport è un ottimo ausilio per contrastare l’ansia e la tensione preagonistica. Specialmente se utilizzato con particolari sollecitazioni assertive, può arricchire la personalità dell’atleta rendendolo più consapevole delle proprie potenzialità.

EFFETTI NELLO SPECIFICO

Per mezzo del Training Autogeno si può raggiungere un’armonia interiore e realizzare se stessi, utilizzando al meglio le circostanze della vita. In particolare i cambiamenti conseguenti alla pratica del TA sono: miglioramento dell’ansia da prestazione, del riposo, della concentrazione, dell’attenzione, della memoria. A livello fisico i disturbi si attenuano o possono essere eliminati se sono di origine psicosomatica, come nel caso di molte tachicardie, cefalee, gastriti. Inoltre libera la creatività e le emozioni interne, elimina le tensioni muscolari e permette il recupero delle energie, sia a livello fisico che a livello psicologico (dieci minuti di rilassamento equivalgono ad un’ora di sonno).training autogeno posizione del cocchiere

COME SI SVOLGE

Il principio su cui si fonda il Training Autogeno  è la calma, stato che si raggiunge progressivamente e gradualmente attraverso una serie di esercizi standard, che modificando lo stato corporeo (agendo su muscoli, vasi sanguigni, cuore, respirazione, organi addominali e capo) provocano variazioni a livello psicologico.

Gli esercizi si suddividono in inferiori e in complementari.

Nei primi l’attenzione mentale viene rivolta a particolari sensazioni corporee, nei secondi invece, l’attenzione viene rivolta specificatamente verso un organo o una funzione.


Come è organizzata la Dieta Zona personalizzata che riceverà  segui il video su YOU-TUBE 

Italiano medio ingrassa 3 chili

Regala la dieta Zona Mediterranea

per conoscere tutti i nostri argomenti :2 occhi

Dietazonaonline.com Site Map Mappa del Sito

 

 

 

Potrebbe interessarti anche:

By | 2017-07-09T03:29:08+00:00 febbraio 6th, 2016|Cibo e Psiche, Dieta Zona e Rilassamento., Fitness, Salute e Benessere, Stress e alimentazione|Commenti disabilitati su Training Autogeno e Zona

About the Author: