Thè Verde. Miti, leggende, verità scientifiche.

Thè Verde. Miti, leggende, verità scientifiche.

 

Thè Verde

Thè Verde. Un’ottima bevanda se non si aspettano miracoli.

Sono ormai molti anni, per la precisione dagli anni ‘90 dello scorso secolo, che è stato imposto all’attenzione del pubblico il Thè Verde, grazie al suo contenuto in caffeina e Catechine, come ad esempio la Epigallocatechina gallato (EGCG), sostanze comunque presenti anche nel Thè Oolong ed in quello bianco. Si è a lungo sostenuto e molti ancora sostengono che il Thè Verde sia utile per:

a) Mantenere o addirittura aumentare il consumo energetico.

b) Aumentare l’ossidazione dei grassi, agendo dunque come una sorta di alimento brucia grassi.

http://dietazonaonline.com/polifenoli

                        Thè verde, foglie

In pratica si è attribuita al Thè Verde la capacità di produrre un calo del peso e quindi un dimagrimento essendo così un aiuto per i soggetti in sovrappeso od obesi nel raggiungere il peso ideale.

Oltre a questi potenziali ed ipotetici effetti termogenici e lipolitici, Catechine e caffeina contenuti nel The Verde, potrebbero essere utili riducendo l’assorbimento intestinale dei grassi e l’apporto energetico, forse grazie al loro impatto sul complesso ambiente intestinale e sull’espressione genica.

Grazie a queste presunte proprietà, sono cominciati ad apparire prodotti per il dimagrimento e per il mantenimento del peso perso a base di estratti di Thè Verde, contenenti concentrazioni di Catechine e caffeina molto maggiori rispetto alla bevanda classica.

Visto che l’acquisto di questi prodotti costa denaro e visto che chi spende vorrebbe, giustamente, sapere come investe i propri soldi, diventa essenziale capire  cosa ci sia di vero nelle proprietà “brucia grassi” del Thè Verde.

Per fortuna, al di là di miti e leggende metropolitane, ci viene ancora una volta in soccorso il metodo scientifico, nella fattispecie di una accurata meta-analisi di 15 studi sulla perdita di peso e assunzione dei suddetti prodotti brucia grassi.

Precisiamo che 8 dei 15 studi in esame sono stati condotti in Giappone, ed i restanti 7 fuori dal Giappone. Il campione complessivo è stato di 1945 persone, seguite per un periodo compreso tra le 12 e le 13 settimane.

Nel complesso gli studi della metanalisi, per quanto riguarda la perdita di peso indotta da preparati a base di Thè Verde hanno dimostrato che la perdita di peso raggiunta:

1) Non è statisticamente significativa.

2) È molto piccola.

3) Probabilmente non è clinicamente importante.

Oltre a ciò, questi prodotti non si sono dimostrati utili neppure nel mantenimento del peso perso.

Si può, quindi, concludere che, grazie alle ricerche scientifiche, il Thè verde non sembra essere un aiuto nella perdita di peso e neppure nel mantenimento del peso perso.

Chi ha investito soldi nei prodotti dimagranti a base di Thè verde ha quindi fatto un pessimo affare.

Purtroppo, ci piaccia o meno, l’unico modo per perdere peso e mantenere la perdita ottenuta è

Il Thè Verde fa dimagrire. Un altro mito come quello di Babbo Natale.

Il Thè Verde fa dimagrire. Un altro mito come quello di Babbo Natale.

quello di adottare una dieta bilanciata e personalizzata e di fare attività fisica in maniera regolare.

Fermo restando che ognuno è libero di credere a miti e leggende fantastiche, che siano gli Elfi o Babbo Natale.

Quello che comunque è innegabile, è l’elevato e prezioso contenuto in Antiossidanti del Thè Verde, che ne rappresentano circa il 20-40% del peso secco. Tra queste sostanze la più abbondante è chiamata Epigallocatechina gallato (EGCG) ed è particolarmente nota per aver dimostrato spiccate proprietà antiossidanti ed antimutageniche. l’EGCG inibisce la crescita e la proliferazione delle cellule tumorali, riduce inoltre i livelli di colesterolo LDL e di trigliceridi, esercitando, per questo, un’azione protettiva dalle malattie cardiovascolari.

Epigallocatechina a parte, la miscela delle varie sostanze presenti nel Thè Verde ha dimostrato un’azione Antiossidante superiore rispetto ai singoli componenti, confermando l’ormai accettata tesi secondo cui i fitocomplessi alimentari sono molto più attivi dei singoli componenti isolati e purificati.

In parole povere, molto meglio una tazza di Thè verde che un prodotto industriale a base di Thè Verde. La prima soluzione costa molto meno ed è più efficace.

Dobbiamo comunque sempre ricordare che non sempre le proprietà dimostrate in laboratorio si verificano allo stesso modo nell’organismo.

In proposito la Food And Drug Administration si è dimostrata cauta, a causa di risultati contrastanti tra i vari studi. Se da un lato, come giustamente ha fatto l’ente americano, bisogna prendere atto delle ricerche che smentiscono molte delle presunte virtù del Thè Verde, dall’altro non si possono nemmeno ignorare i sempre più numerosi studi che puntualmente le esaltano.

Concludendo possiamo dire che, anche se in una tazza di Thè Verde non troviamo nulla di miracoloso, è comunque  una bevanda con numerose caratteristiche apprezzabili, che può quindi rientrare tranquillamente nelle abitudini alimentari di ogni giorno. Sicuramente una bevanda migliore di molte altre.

                       Piantagione di tè

comunque fondamentale avere una alimentazione variata e ricca di frutta e verdura.

Bere regolarmente Thè Verde è quindi importante, purché non si dimentichino tutti gli altri preziosi alimenti antiossidanti che la natura ci offre  come agrumi, frutti di bosco, pomodori ed in generale tutta la frutta e la verdura fresca.

 

La tua dieta Zona personalizzata costa solo 50 euro, fai il Test adesso

 

Il Disturbo d' Alimentazione incontrollata o Binge. Cosa è davvero ?Bibliografia:

1) Hursel R.,Viechtbauer W., Westerterp-Plantenga M.S.(2009). The effects of green tea on weight loss and weight maintenance: a meta-analysis. International Journal of Obesity (2009) 33, 956–961

2) Hursel R. and Westerterp-Plantenga M.S. Catechin- and caffeine-rich teas for control of body weight in humans. Am J Clin Nutr 2013;98:1682S-1693S

3) Jurgens T.M., Whelan A.M., Killian L., Doucette S., Kirk S., Foy E. Green tea for weight loss and weight maintenance in overweight or obese adults. Editorial group: Cochrane Metabolic and Endocrine Disorders Group. 2012:12 Art. No.: CD008650

4) Serafini M.,et al.(1996). In vivo antioxidant effect of green and black tea in man. European Journal of Clinical Nutrition. 50(1):28-32.

 

Potrebbe interessarti anche:

By | 2017-07-08T10:20:52+00:00 settembre 6th, 2016|Salute e Benessere|Commenti disabilitati su Thè Verde. Miti, leggende, verità scientifiche.

About the Author:

Dottore Nutrizionista Laureato in Biologia nel 1976 ed in Psicologia nel 2001. Con oltre 30 anni di professione negli ambulatori, dal 2000 è Docente Universitario presso i Poli Universitari di Firenze, Parma, Pisa, Modena e Reggio Emilia e chiamato come relatore ad eventi e corsi di formazione ospitati numerosi istituti privati o statali come UNICEF, CEFORCOOP, ASL2, ASL10. Sempre dal 2000 segue più di 15 corsi di aggiornamento per affinare le proprie competenze e tutt’oggi è consulente scientifico per “FIDIA ELETTROMEDICALI srl” nell’ambito della produzione e sperimentazione di apparecchiature E.A.V. per test di intolleranze alimentari. Autore di 25 Libri e contributi editoriali sempre nell’ambito della Nutrizione e dei disturbi del comportamento alimentare. Autore inoltre di 7+ pubblicazioni scientifiche sul web.