Stress e salute. Seconda parte.

 

Stress e salute. SecondaStress e salute. Seconda parte, per conoscere i Disturbi Psicofisiologici della salute.

I disturbi psicofisiologici, come l’asma, l’ipertensione, la cefalea e la gastrite, sonoipertensione
caratterizzati da veri e propri sintomi fisici, causati o aggravati da fattori emozionali.

Disturbi psicofisiologici è il termine oggi preferito a quello, usato in precedenza e forse più noto, di disturbi psicosomatici, sebbene l’aggettivo psicosomatico connoti molto bene la caratteristica principale di questi disturbi, ovvero il fatto che la psiche produce effetti negativi sul soma, il corpo.gastritis-

Contrariamente a quanto molti credono, i disturbi psicofisiologici sono malattie vere e proprie che comportano  danni a livello organico. Il fatto che la causa di tali disturbi venga attribuita a fattori emozionali non significa assolutamente che il problema sia immaginario.

Si può morire per l’ipertensione o l’asma causate da fattori psicologici proprio come si può morire per malattie dovute a infezioni o a lesioni fisiche.

In passato si riteneva che i disturbi psicofisiologici comprendessero solo un determinato gruppo di malattie fra tutte quelle possibili (le classiche malattie psicosomatiche, come l’ulcera, la cefalea, l’asma e l’ipertensione). i nuovi orientamenti, invece, sono applicabili a qualunque malattia, poiché attualmente si ritiene che qualsiasi malattia organica possa essere influenzata da fattori psicologici, come lo stress.cefalea

In effetti molti studi su persone sottoposte a situazioni stressanti hanno individuato uno stato di salute compromesso. Ci limitiamo a ricordare i  controllori di volo, in particolare quelli che lavorano in aeroporti affollati, in cui il rischio di collisione è maggiore, che hanno mostrano un’incidenza più elevata di ipertensione, che peggiora con l’età, ma anche  una probabilità maggiore di sviluppare ulcere o diabete.

Hans Selye ha ipotizzato che la maggior parte degli effetti nocivi dello stress sia dovuta alla secrezione prolungata di glucocorticoidi (in particolare il cortisolo). E’ bene ricordare che, sebbene gli effetti a breve termine del cortisolo siano essenziali alla vita, quelli a lungo termine sono dannosi. Tra gli effetti a lungo termine ricordiamo ipertensione, danni del tessuto muscolare, diabete, infertilità, inibizione della crescita, inibizione delle risposte infiammatorie e depressione del sistema immunitario.

L’ipertensione può portare a infarti e ictus. L’inibizione della crescita, in bambini sottoposti a stress prolungato, impedisce il completo sviluppo in statura.

L’inibizione della risposta infiammatoria rende più difficile la guarigione ad esempio dopo una ferita e la depressione del sistema immunitario aumenta la vulnerabilità individuale allo sviluppo di infezioni ed aumenta la possibilità di avere un cancro.

Un altro effetto a lungo termine piuttosto serio dello stress è il danno cerebrale. Le ricerche su modelli animali hanno dimostrato che l’esposizione a lungo termine al cortisolo, distrugge alcuni neuroni localizzati nella formazione ippocampale, preposti alla memoria ed all’ apprendimento. I disturbi e le vere e proprie malattie che possono derivare dall’esposizione allo stress sono quindi moltissimi. Se poi aggiungiamo i disturbi che, pur avendo un’altra origine, trovano nello stress un potenziamento, ci rendiamo conto dell’importanza e della pervasività dello stress stesso e di come questo sia ampiamente sottovalutato nella pratica medica quotidiana.

Ci limiteremo nella prossima pagina ad approfondire solo alcune delle malattie che ormai da molti anni vedono nello stress uno dei principali fattori di rischio e che sono comunemente considerate, in toto od in parte, come malattie psicosomatiche.

Per saperne di più: 1) Stress e salute. Prima parte.   2) Stress e salute. Terza parte.   3) Sintomi dello stress. L’importanza di ascoltarsi

 

Scopri: Come è organizzata la Dieta Zona personalizzata che riceverà  YOU-TUBE

 Regala la dieta Zona MediterraneaItaliano medio ingrassa 3 chili

per conoscere tutti i nostri argomenti :2 occhi

 Dietazonaonline.com Site Map Mappa del Sito

Per una alimentazione in Zona Vegetariana e Vegana:

Dieta Zona Vegetariana: Guida Completa     Dieta Zona Vegana: Guida Completa

Potrebbe interessarti anche:

By | 2017-07-09T03:37:27+00:00 novembre 23rd, 2015|Cibo e Psiche, Dieta Zona e Rilassamento., Stress e alimentazione|Commenti disabilitati su Stress e salute. Seconda parte.

About the Author: