Pesce Azzurro .Cibi per la Zona Mediterranea.

By | 2016-04-15T05:55:47+00:00 31 dicembre 2015|Cibi per la Zona Mediterranea|0 Comments
Pesce Azzurro

Banco di Sardine, tipico Pesce Azzurro

Il termine  “ Pesce azzurro ” non è riferito ad un gruppo scientificamente definito di specie, ma è usato commercialmente per indicare alcune specie di pesci, generalmente di piccola taglia, di varia forma e sfumature di colorazione, con un costo è generalmente ridotto per la grande quantità del pescato. Vengono definiti come azzurri quei pesci con colorazione dorsale blu scuro (ma spesso è presente anche un po’ di verde) e ventrale argentea.

Vi rientrano pesci come l’aguglia, l’alaccia, l’alice, la costardella, il lanzardo, il pesce sciabola, la sardina, il sugarello, lo sgombro. Alcuni considerano come pesci azzurri anche il tonno, il pesce spada, l’alalunga, l’alletterato, il biso, la lampuga, la palamita completamente diversi per dimensione e forma ma simili per colore.

Il pesce azzurro deteriora facilmente perché  ha un contenuto di grassi generalmente più elevato del pesce bianco, cosa che ha favorito lo sviluppo di diversi metodi di conservazione e distribuzione, come la conservazione sott’olio, sotto sale e la lavorazione in pasta. Ciò che rende il pesce azzurro il migliore sono proprio i grassi prevalentemente composti da acidi grassi “insaturi”, in particolare quelli della serie Omega-3 importanti per lo sviluppo cerebrale.

pesce azzurro

Banco di Pesce Azzurro

Questi pesci, generalmente di basso costo, almeno rispetto agli altri, sono tra i più ricchi in assoluto di Omega-3, grassi, essenziali per il nostro organismo, proteggono cuore, vasi e cervello prevenendo malattie come l’Alzheimer, l’aterosclerosi, l’infarto e le malattie reumatiche. Sono quindi le migliori scelte per la Dieta Zona Mediterranea. Il consumo di pesce azzurro dovrebbe avvenire almeno due volte alla settimana in modo da soddisfare il fabbisogno minimo di grassi essenziali. Ovviamente un consumo maggiore è consigliato. È anche ricco di minerali come il calcio, il fosforo, lo iodio ed il selenio; discreto anche il contenuto vitaminico ed in particolare di niacina, vit. B12, vit. D e vit. E.

Pesce Azzurro . Le specie del Mediterraneo

Aguglia, Alaccia, Alice o Acciuga, Costardella, Lanzardo, Pesce sciabola, Sardina, Sugarello, Sgombro o Maccarello o Lacerto

Dottore Nutrizionista Laureato in Biologia nel 1976 ed in Psicologia nel 2001. Con oltre 30 anni di professione negli ambulatori, dal 2000 è Docente Universitario presso i Poli Universitari di Firenze, Parma, Pisa, Modena e Reggio Emilia e chiamato come relatore ad eventi e corsi di formazione ospitati numerosi istituti privati o statali come UNICEF, CEFORCOOP, ASL2, ASL10. Sempre dal 2000 segue più di 15 corsi di aggiornamento per affinare le proprie competenze e tutt’oggi è consulente scientifico per “FIDIA ELETTROMEDICALI srl” nell’ambito della produzione e sperimentazione di apparecchiature E.A.V. per test di intolleranze alimentari.

Autore di 25 Libri e contributi editoriali sempre nell’ambito della Nutrizione e dei disturbi del comportamento alimentare. Autore inoltre di 7+ pubblicazioni scientifiche sul web.

Potrebbe interessarti anche:

Se hai trovato questi contenuti interessanti, perché non ce lo fai sapere scrivendo un commento? :)

avatar
  Subscribe  
Notificami