La Dieta Zona e i bambini 2016-02-05T04:16:53+00:00
L'obesità infantile in Italia

L’obesità infantile in Italia

Non è un mistero, dato che tutte le autorità sanitarie, Ministero della Salute compreso ce lo dicono: l’obesità infantile è in crescita.

L’Italia ha ormai raggiunto il triste primato di avere i bambini ed i ragazzi più grassi d’Europa. Le cause sono molteplici e, come avviene per gli adulti, affondano in stili di vita sbagliati. Ma un primo responsabile deve essere ricercato nei livelli troppo alti d’Insulina. E cosa provoca livelli d’Insulina troppo alti? Forse è inutile dirlo, ma è l’uso eccessivo di Carboidrati e soprattutto di quelli ad alto Indice Glicemico .

Obesità nelle varie regioni italiane

Obesità nelle varie regioni italiane

Passato l’allattamento e lo svezzamento appena il bambino è in grado di mangiare alimenti diversi dal latte, il bambino viene abituato ai famosi cereali per la prima colazione – quanto di peggio si possa mangiare – ai succhi di – cosiddetta – frutta, ma anche a pane bianco, riso, pasta e altri carboidrati ad alto indice glicemico.

Ovviamente se il povero bambino sarà bravo – o anche se non lo sarà ma per farlo stare buono – riceverà in premio un bel dolce, di solito sotto forma di snack o merendina accompagnato da bibite gassate spesso a base di Cola o di presunto Thè – cioè di cibo spazzatura -.

cereali

Cereali nella prima colazione? Quanto di peggio potete dare a vostro figlio

Quando poi il bambino sarà appena un poco più grande inizia l’era dei Fast Food e delle pizzerie – altra forma di cibo spazzatura

Meravigliarsi che i bambini italiani sono i più grassi d’Europa? No, anche mettendo nel conto le ore passate alla televisione ed ai video giochi, quanto di più dannoso si possa pensare per la salute psico-fisica di vostro figlio.

Alcune, solo alcune, delle malattie che discendono dalla miscela di alti livelli di insulina, carenza di Omega -3 e scarsa attività fisica saranno disturbi come asma, diabete di tipo II, Disturbo da Iperattività-Deficit d’Attenzione e, naturalmente, OBESITA’.

Vostro figlio mangia troppe poche proteine? Di seguito alcuni consigli pratici:

    1. In primo luogo, sperimentando, scoprite i tipi di proteine che gli/le piacciono di più
  • Usate latte parzialmente scremato o yogurt magro aggiungendo magari pezzetti di frutta dolce per natura come dessert in Zona
  1. Mettete in tavola verdure cotte guarnite con salsa di formaggio
  2. Se non riuscite diversamente aggiungete proteine in polvere ai piatti  base di graminacee
  3. Preparate frappé con latte parzialmente scremato, frutta – ottimi sono i frutti di bosco surgelati – e proteine in polvere
  4. Preparate zuppe aggiungendo pollo o prosciutto cotto
  5. Date a vostro figlio una supplementazione di Omega-3, ma soprattutto abituatelo a mangiare pesce.
  6. Progressivamente introducete nella vita di vostro figlio l’idea di esercizio fisico, soprattutto inteso come costante attività e non solo come sport. Questo può essere fatto coinvolgendolo in giochi che comportino attività fisica. Il vostro esempio è logicamente essenziale

Per calcolare il fabbisogno proteico di vostro figlio assumete un 10% di massa grassa, per calcolare la massa magra.

Il fattore di correzione per l’attività fisica deve essere incrementato di 2 livelli rispetto all’adulto, assicurando un giusto livello di assunzione proteica per la crescita.

Ricordate soprattutto che bambini e ragazzi sono, per loro natura, GRANDI IMITATORI dei loro genitori. Se sarete in Zona voi, sarà molto facile esserlo anche per loro. Il buon esempio è la prima regola.

per approfondire: Dieta Zona. Gravidanza e Allattamento 

Come è organizzata la Dieta Zona personalizzata che riceverà  segui il video su YOU-TUBE 

Regala la dieta Zona MediterraneaItaliano medio ingrassa 3 chili

per conoscere tutti i nostri argomenti :2 occhi

 Dietazonaonline.com Site Map Mappa del Sito