E’ maggiormente presente in alimenti di origine animale, soprattutto nel fegato e nella milza, seguiti poi da latticini e uova.

Dato che carne, latte e uova sono però ricchi in colesterolo LDL, è consiglibile assumerla principalmente tramite pesce e derivati, e tramite fonti vegetali.

I Carotenoidi, da cui l’organismo ricava la Vitamina A, sono particolarmente presenti nei tessuti vegetali e nei microorganismi fotosintetici. Tra i tessuti vegetali, ne sono particolarmente ricchi quelli a colorazione giallo-arancione, dato che questi fattori sono direttamente responsabili di questo tipo di colorazione e quelli a foglia.

La carenza di Vitamina A determina inibizione della crescita, deformazione delle ossa e serie modifiche delle strutture epiteliali e degli organi riproduttivi. Altra importante alterazione riguarda la funzione visiva.

« Back to Glossary Index

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *