Il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali, noto anche con la sigla DSM deriva dal titolo originario dell’edizione statunitense: “Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders”, è uno dei sistemi di classificazione per i disturbi mentali o psicopatologici più utilizzati da medici, psichiatri e psicologi di tutto il mondo, sia nella pratica clinica che nell’ambito della ricerca. Nel corso degli anni il manuale è arrivato oggi alla 5ª edizione. La prima versione risale al 1952 (DSM-I) e fu redatta dall’American Psychiatric Association (APA).
« Back to Glossary Index

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *