È il minerale più rappresentato nell’organismo umano. L’adulto ne contiene 1200 g. circa, il 99% del quale nello scheletro e nei denti. Il rimanente è ripartito tra tessuti molli e liquidi extracellulari. Nelle ossa il calcio svolge un ruolo strutturale come componente dell’idrossiapatite e costituisce una riserva per il mantenimento della concentrazione nel sangue.

Nell’ambito extra ed intracellulare lo ione calcio è richiesto per svolgere funzioni altamente specializzate come attivazioni enzimatiche, trasmissione dell’impulso nervoso, contrazione muscolare, permeabilità delle membrane, moltiplicazione e differenziazione cellulare.

L’osteoporosi è una malattia multifattoriale il cui principale determinante nella donna è la cessazione dell’attività estrogenica e si manifesta con uno stato di carenza del minerale.

« Back to Glossary Index

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *