Dolcificanti o zucchero?

By | 2017-07-08T10:06:53+00:00 31 gennaio 2017|Importanza della Glicemia|0 Comments

Meglio lo zucchero o i dolcificanti?

 

Meglio lo zucchero o i dolcificanti?

 Meglio lo zucchero o i dolcificanti? Un falso dilemma

Tutti i dolcificanti che si trovano oggi in commercio o comunque già presenti in molti alimenti confezionati e bibite, sia che si tratti di Aspartame o Sucralosio o Acesulfame K, sono sostanze, come ben noto dalla letteratura scientifica, gravemente pericolose per la salute.

Oltretutto non è assolutamente vero che non influenzino la glicemia e quindi non facciano ingrassare, che è poi il motivo per cui vengono vendute.

Il meccanismo è semplice: quando le papille gustative della lingua percepiscono il sapore dolce prodotto dai dolcificanti, vengono ingannate da queste sostanze e, credendo che si tratti di uno zucchero “vero”, immediatamente, quando si ha ancora in bocca il gusto dolce dei dolcificanti , come avviene se ingeriamo dello zucchero (saccarosio), il pancreas immette nel sangue Insulina, proprio in previsione dello zucchero che arriverà di lì a poco.

Questo di conseguenza farà abbassare la Glicemia ma, quando questo avviene, significa che l’organismo sta depositando grasso – stiamo quindi ingrassando proprio grazie al falso sapore dolce dei dolcificanti-.

Meglio lo zucchero o i dolcificanti?

             Stevia. Dolcificante non dannoso

Quando poi, dopo un paio d’ore le calorie previste non arriveranno in circolo – trattandosi di dolcificanti privi di apporto calorico -, l’organismo si ritroverà in una situazione di Ipoglicemia (quindi con un livello di zucchero nel sangue troppo basso) e sperimenterà una sensazione di fame, ovviamente di zuccheri veri, generando una sorte di fame nervosa.

Se proprio vogliamo addolcire qualcosa, usiamo fruttosio  (con un indice glicemico più basso dello zucchero) o miele (un prodotto ricco di proprietà benefiche) o succo d’agave. Se poi vogliamo comunque ricorrere ad un dolcificante privo di calorie ma non pericoloso per la salute, possiamo usare la Stevia, un prodotto di origine vegetale.

Come è organizzata la Dieta Zona personalizzata che riceverà

La tua dieta Zona personalizzata costa solo 50 euro, fai il Test adesso

 

GUARDA QUESTA PAGINA SU YOU TUBE

Dottore Nutrizionista Laureato in Biologia nel 1976 ed in Psicologia nel 2001. Con oltre 30 anni di professione negli ambulatori, dal 2000 è Docente Universitario presso i Poli Universitari di Firenze, Parma, Pisa, Modena e Reggio Emilia e chiamato come relatore ad eventi e corsi di formazione ospitati numerosi istituti privati o statali come UNICEF, CEFORCOOP, ASL2, ASL10. Sempre dal 2000 segue più di 15 corsi di aggiornamento per affinare le proprie competenze e tutt’oggi è consulente scientifico per “FIDIA ELETTROMEDICALI srl” nell’ambito della produzione e sperimentazione di apparecchiature E.A.V. per test di intolleranze alimentari.

Autore di 25 Libri e contributi editoriali sempre nell’ambito della Nutrizione e dei disturbi del comportamento alimentare. Autore inoltre di 7+ pubblicazioni scientifiche sul web.

Potrebbe interessarti anche:

Se hai trovato questi contenuti interessanti, perché non ce lo fai sapere scrivendo un commento? :)

avatar
  Subscribe  
Notificami