Dieta Zona. Allenare il cervello

By | 2017-07-10T14:48:00+00:00 21 luglio 2016|Cibo e Psiche|0 Comments

Oltre la Dieta Zona. Allenare il cervello per rimanere intelligenti

 

cervelloSe una sana alimentazione come la dieta Zona personalizzata è una premessa indispensabile per la salute del nostro cervello, è anche vero che capita spesso che il nostro cervello si fermi ad una prima impressione, rimanendo per così dire in superficie.

Questo ci impedisce di valutare i vari aspetti ed i significati di un evento, di una immagine o di una emozione.

Questo fenomeno non è nuovo ma era ben noto agli Psicologi della Gestalt, ovvero della conformazione globale, psicologi che si occupavano appunto della percezione, che è anche elaborazione dei contenuti.

Se, quindi, ci vogliamo sforzare di andare oltre la prima impressione, oltre l’apparenza, possiamo riuscire ad allenare il nostro cervello.

In questa pagina: oltre la Dieta Zona. Allenare il cervello, proponiamo 13 semplici esercizi.

I risultati sono a fondo pagina.

Dieta Zona. Allenare il cervello 1) Ordinare i sei fiammiferi in modo da formare quattro triangoli equilateri contigui e con tutti i lati della lunghezza di un fiammifero.

 

 

Dieta Zona. Allenare il cervello2) Esercizio delle 6 linee. Si confronti la figura a con la figura f tenendo coperte le figure intermedie. Quale delle due linee è più lunga?

 

 

torre di hanoi partenza3) La torre di Hanoi. Questo esercizio è un esempio di come analizzare gradualmente un problema. Abbiamo tre torri (o paletti) 1,2,3. Nella torre 1 sono infilati 3 dischi sovrapposti, dal più grande al più piccolo partendo dal basso. Si tratta di trasferire i tre dischi dalla torre 1 alla 3, nello stesso ordine in sette mosse. Le torri 1 e 2 possono venire usate come stazioni di passaggio per i dischi, avendo come regola che si può spostare solo un disco alla volta senza mai mettere un disco sopra l’altro, se quello sottostante è di dimensioni minori.

Dieta Zona. Allenare il cervello

4) Esercizio delle linee parallele.

Quale delle due linee parallele è più lunga?

 

 

figure diverse

5) Quale delle seguenti coppie di figure non rappresenta la stessa figura tanto a destra che a sinistra?

 

 

men6) Immagini ambigue. Cosa significa la figura di sinistra?

 

 

moneta7) Ruotare mentalmente la moneta A attorno alla moneta B che funge da perno, fino a raggiungere la posizione finale C. In che posizione si troverà la figura A?

 

figura ambigua

8) Cosa vedete nella figura di sinistra?

 

 

 

 

punti9) Senza sollevare la matita dal foglio, connettere tra loro i 9 punti, passando per ognuno di essi 1 sola volta e tracciando 4 linee connesse tra loro

 

 

Dieta Zona. Allenare il cervello10) Cosa rappresenta questa figura di sinistra? 

5

11) Con 5 bastoncini è possibile comporre il numero cinque. Proviamo a scrivere il numero sedici con lo stesso numero di bastoncini

quadrati

 

12) Esercizi per potenziare la capacità di considerare la realtà nel suo insieme non solo nelle sue singole parti. Spostando due fiammiferi, ottenere 3 quadrati.

 

coppa

13) Cosa vedete in questa figura?

 

 

 

 

Per saperne di più su l’importanza dell’alimentazione leggi:

 Dieta Zona e Cervello.

Come è organizzata la Dieta Zona personalizzata che riceverà

Fai il test gratuito

 

Risultati degli esercizi proposti nella pagina oltre la Dieta Zona. Allenare il cervello :

fiammiferi risultato  1  

2 Tutte le linee sono uguali. Si tratta della illusione ottica detta di Muller-Lyer.

torre di hanoi mosse3                                                                                  4  Le due linee sono uguali. Si tratta della illusione ottica detta
di Ponzo.

5 Le due figure in c) sono diverse tra loro

6  La figura apparentemente complicata è in realtà la parola
inglese men, scritta dritta e contemporaneamente vista allo
specchio.

7  monete ruotate 

8  All’inizio si vede un tronco sulla sinistra, fiori e uccelli nel mezzo della figura. Osservando con attenzione si nota sullo sfondo il viso di Frankenstein.

9punti uniti 

 10 Si tratta semplicemente della parola FIGURE in cui le linee che fanno da margine alle singole lettere sono state spostate all’interno.

11  16

 

12  quadrati 

13 Solitamente compare prima il calice bianco e poi le due facce speculari nere. 

Potrebbe interessarti anche:

Dottore Nutrizionista Laureato in Biologia nel 1976 ed in Psicologia nel 2001. Con oltre 30 anni di professione negli ambulatori, dal 2000 è Docente Universitario presso i Poli Universitari di Firenze, Parma, Pisa, Modena e Reggio Emilia e chiamato come relatore ad eventi e corsi di formazione ospitati numerosi istituti privati o statali come UNICEF, CEFORCOOP, ASL2, ASL10. Sempre dal 2000 segue più di 15 corsi di aggiornamento per affinare le proprie competenze e tutt’oggi è consulente scientifico per “FIDIA ELETTROMEDICALI srl” nell’ambito della produzione e sperimentazione di apparecchiature E.A.V. per test di intolleranze alimentari.

Autore di 25 Libri e contributi editoriali sempre nell’ambito della Nutrizione e dei disturbi del comportamento alimentare. Autore inoltre di 7+ pubblicazioni scientifiche sul web.

Se hai trovato questi contenuti interessanti, perché non ce lo fai sapere scrivendo un commento? :)

avatar
  Subscribe  
Notificami