Come è distribuito il grasso nei due sessi

Come è distribuito il grasso nei due sessi e perché.

 

La differenza che per prima salta agli occhi è la diversa distribuzione del grasso nell’uomo e nella donna. Questo fa pensare che gli ormoni sessuali svolgano una funzione fondamentale di controllo sull’accumulo e la conservazione di tessuto adiposo in alcune zone del corpo.

Questa diversa distribuzione del grasso tra uomo e donna affonda nel nostro passato evolutivo e, proprio per questo, non è eliminabile. Chi fosse interessato a questi aspetti evolutivi può approfondirli negli appositi articoli elencati in fondo a questa pagina.

La diversa distribuzione del grasso nell'uomo e nella donna

La diversa distribuzione del grasso nell’uomo e nella donna

Da un punto di vista pratico,  l’eccesso di grasso nell’uomo (e nella donna post menopausa) si distribuirà più sulla “pancia”, mentre nella donna in età fertile si distribuirà prevalentemente in zona trocanterica, cioè sui fianchi e sui glutei.

obesità androide e ginoide

     Obesità a “mela” e a “pera”

L’eccesso di grasso, quando si verifica, darà quindi luogo a due diversi tipi di obesità, quella di tipo androide o “a mela” e quella di tipo ginoide o “a pera”. Quello che possiamo dire su questi due diversi tipi di distribuzione del grasso è che la distribuzione del grasso di tipo androide o “a mela” è quella più pericolosa dal punto di vista della salute, favorendo le malattie cardiocircolatorie e non solo.

Ma come si fa a capire se siamo nella fascia di peso forma, cioè nel giusto rapporto peso/altezza in rapporto al sesso? La formula più conosciuta, anche se abbastanza generica, è quella dell’Indice di Massa Corporea (IMC) abbreviato a volte come BMI o Body Mass Index.

Mortalità in rapporto all'IMC

Mortalità in rapporto all’IMC.          CLICCA SULL’IMMAGINE

Questo valore si trova facilmente dividendo il peso in Kg. per il quadrato dell’altezza in metri. Per il nostro tipo fisico i valori secondo l’ OMS sono:

Sottopeso < 18.5

Normopeso tra 18.5 e 25

Soprappeso tra 25 e 30

Obesità 1° tipo tra 30 e 35

Obesità 2° tipo tra 35 e 40

Obesità 3° tipo >40

 

Differenze percentuali di massa grassa nei sessi

Differenze percentuali di massa grassa nei sessi

In condizioni normali il maschio accumula più tessuto alipidico (massa magra),  in particolare muscolo striato, mentre la femmina più tessuto adiposo.

La massa corporea alipidica aumenta nei maschi adolescenti, incremento che viene poi perso nell’anziano, tanto che la massa magra di un uomo di settantacinque anni, equivale grosso modo a quella di ragazzi/e di 13-15 anni. La femmina accumula in  percentuale più  tessuto adiposo che, almeno in teoria, dovrebbe poi essere parzialmente perso con l’età.

Ma perché la Natura ha distribuito diversamente il grasso nei due sessi?

Lo puoi scoprire leggendo queste nostre pagine:

1) Ma il grasso a cosa serve?   2) Nella donna il grasso a cosa serve?  3) Nell’uomo il grasso a cosa serve?    4) Cosa vuol dire ingrassare? E cosa vuol dire dimagrire?

Altre notizie in queste pagine:

Dieta Zona. Perché funziona?   Dieta Zona. Principi e meccanismo   Dieta Zona. Regole base proZona

Dieta Zona. Come funziona ? Guida completa   La Dieta Zona fa dimagrire?   YOU-TUBE  Fame e sazietà

Come è organizzata la Dieta Zona personalizzata che riceverà   YOU-TUBE 


grasso nei due sessiPer approfondire la relazione tra la diversa distribuzione del grasso nei due sessi e le complicanze metaboliche dell’Obesità:  Kissebah A.H.,et al.(1981).Relation of Body Fat Distribution to Metabolic Complications of Obesity. The Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism 54, Issue 2

Potrebbe interessarti anche:

By | 2017-07-09T03:41:09+00:00 settembre 25th, 2015|Distribuzione del grasso nei due sessi, Fitness, Obesità e sovrappeso, Salute e Benessere|Commenti disabilitati su Come è distribuito il grasso nei due sessi

About the Author: